FANDOM


Tristram Stuart (Londra, 1977) è uno scrittore e storico inglese.

Lecturer all'Università di Cambridge, ha vinto il Betha Wolferstan Rylands prize e il Graham Storey prize.

Tristram Stuart på besøk i Haugesund

Tristram Stuart (2012)

Libri Modifica

È autore di The Bloodless Revolution: Radical Vegetarians and the Discovery of India[1] (pubblicato anche negli Stati Uniti con il titolo The Bloodless Revolution: A Cultural History of Vegetarianism From 1600 to Modern Times[2]) e Waste: Uncovering the Global Food Scandal[3]. In quest'ultima opera pone l'attenzione sul problema degli sprechi alimentari e sulle sue soluzioni[4].

Nel 2009 ha organizzato "Feeding the 5000", a Trafalgar Square (Londra)[5]; un evento anch'esso finalizzato ad accrescere la consapevolezza sul tema degli sprechi alimentari[6].

Opere Modifica

  • Tristram Stuart, The Bloodless Revolution: A Cultural History of Vegetarianism From 1600 to Modern Times, W.W. Norton & Company, 2007. 978-0-393-05220-6
  • Tristram Stuart, WASTE:Uncovering the Global Food Scandal, Penguin Books, 2009. 978-0-14-103634-2
Ed. italiana:Tristram Stuart, Sprechi. Il cibo che buttiamo, che distruggiamo, che potremmo utilizzare, Mondadori, 2009, 358 pp.. 88-6159-379-8

Note Modifica

  1. Edito da HarperCollins nel 2006; 628 pp.
  2. Edito da W. W. Norton & Company nel 2007.
  3. Edito da W. W. Norton & Company nel 2009. Edito in Italia con il titolo: «Sprechi. Il cibo che buttiamo, che distruggiamo, che potremmo utilizzare»
  4. Giulia Ziino, La lunga catena degli sprechi alimentari, in «Corriere della Sera», 25 ottobre 2009. URL consultato in data 11 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  5. (in inglese) Roger Clarke, 5,000 for Lunch, in «Zagat.com», 11 dicembre 2009. URL consultato in data 11 gennaio 2011.
  6. Il cibo che viene buttato e le soluzioni per cambiare lo stato delle cose: "Sprechi" di Tristram Stuart. allthefoodoftheworld. URL consultato in data 11 gennaio 2011.

Collegamenti esterni Modifica

Fonti Modifica



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.