FANDOM


SoLeXP è il primo festival italiano sulla sostenibilità e sulla legalità; nasce dall'intento di promuovere lo sviluppo economico, la capacità attrattiva e innovativa del nostro territorio in un'ottica si sviluppo sostenibile e integrazione sociale. Un progetto innovativo e strategico in grado di attivare sviluppo ed economia a più livelli. La prima edizione di SoLeXP ha avuto come tema la "Green Economy e allo Sviluppo Sociale"; la seconda ha posto l'attenzione sul "Turismo Responsabile" mentre la terza edizione ha trattato i temi "Biodiversità e Alimentazione".

La manifestazione, strutturata come un forum aperto che ha visto in ogni edizione la partecipazione di oltre cento relatori, è probabilmente il primo esperimento in Italia che pone attorno allo stesso tavolo di riflessione architetti, agricoltori, imprese commerciali, ricercatori, artisti, produttori, industrie, il terzo settore e chi si occupa in generale di legalità.

Considerazioni generali Modifica

Il progetto SoLeXP nasce dalla considerazione che la struttura economica del sistema produttivo contemporaneo ignora generalmente le variabili ambiente e salute, trascurando il reale costo delle attività economiche. L'antieconomicità di molti processi produttivi è pertanto camuffata da costi indiretti trasferiti sulla collettività nella forma di maggiori costi sulla sanità, causati dalla forte relazione tra inquinamento di cibi e dell'ambiente e le principali patologie (tumore, infarto ecc.), e di costi per la difesa dell'ambiente ed il recupero ambientale e paesaggistico. Il trasferimento di queste spese avviene in molti casi attraverso circuiti che sono favoriti dalla disattenzione per le regole, attraverso un percorso nel quale viene sottovalutato il ruolo delle scelte etiche del singolo individuo o delle imprese. Queste, ormai troppo spesso, pongono il profitto sopra le stesse regole di coesione sociale, in alcuni casi le responsabilità morali si spingono fino a una collusione diretta o indiretta con le organizzazioni dell'Ecomafia. La dinamica innescata ha raggiunto il punto di collasso brillantemente raccontato da Al Gore nel film “An Inconvenient Truth”, che non a caso è valso allo stesso il premio Nobel per la pace. Le tecnologie sostenibili non richiedono interventi a valle da parte della collettività per ripristinare i danni compiuti, ma puntano su risorse rinnovabili riducendo fortemente l'impatto sull'ambiente, aiutano a preservare la salute, riducendo i costi complessivi della sanità, sono occasione di crescita economica per i territori. In questa prospettiva un sistema di regole certe, condivise e rispettate da tutti, è la base irrinunciabile sulla quale riscrivere il patto sociale e ridefinire una nuova coesione tra i vari attori del territorio, siano essi cittadini, imprese, agricoltori.

Obiettivi Modifica

Il presupposto che non esistano attività umane slegate l'una dall'altra rende urgente un confronto trasversale tra i soggetti e le parti coinvolte nei processi economici e sociali. Obiettivo principale è focalizzare e far convergere attenzioni e progettualità su quegli elementi ormai considerati determinanti e strategici nella moderna economia di sistema.

Il modello a responsabilità diffusa Modifica

SoLeXP è stato progettato con un modello a responsabilità diffusa. Ogni gruppo di lavoro ha operato con massima autonomia progettuale e piena responsabilità delle azioni che riteneva importante mettere in atto. Tale scelta parte dal presupposto che per lavorare insieme su un progetto articolato è importante che ciascun attore dia il massimo contributo in termini di creatività e partecipazione attiva. Ciascun partner ha sviluppato la sua parte secondo le proprie disponibilità ed attitudini. Un’occasione per sperimentare un modello che si sviluppa in via orizzontale, che cerca la collaborazione e il confronto tra i partner. La funzione del coordinamento è stata pertanto attuata garantendo una direzione ed una omogeneità comune a tutte le azioni sempre nella massima autonomia progettuale ai singoli gruppi operativi.

Scelte di Responsabilità Sociale Modifica

Uno degli elementi cardine di SoLeXP è la coerenza tra i contenuti e la messa in atto degli stessi nel corso dell’evento. Pertanto:

- La partecipazione a SoLeXP è vincolata alla sottoscrizione di un'autocertificazione, predisposta in collaborazione con il Comitato Addiopizzo nella quale le organizzazioni coinvolte dichiarano di non sottostare al racket delle estorsioni e di non avere rapporti di nessun tipo con ambienti mafiosi.

- I flussi economici di SoLeXP transitano su un conto di Banca Etica

- Le assicurazioni per l’evento e per gli espositori è stata gestita da Caes Italia, cooperativa sociale che opera secondo i principi di Finanza etica.

- In collaborazione con Buonaeconomia, è stato predisposto un bilancio sociale

- E' stata realizzata un’analisi delle emissioni di CO2 dell’intera manifestazione che è stata compensata dall’impianto di alberi sul Parco delle Madonie.

- Per tutta la durata della manifestazione sono stati allestiti punti per la raccolta differenziata, il personale della manifestazione ha indirizzato e vigilato sul corretto utilizzo dei contenitori al fine di dare avvio ad una vera e propria azione di formazione nei confronti dei visitatori chiamati a collaborare attivamente alla riuscita della raccolta differenziata stessa.

- In collaborazione con Novamont ed Ecozema, sono stati utilizzati per il catering esclusivamente materiali biodegradabili in Mater-Bi questi sono stati raccolti in maniera differenziata con la frazione organica ed avviate ad impianto di compostaggio. In tal modo è stato ridotto l’impatto ambientale dell’evento e sono state contenute le emissioni di anidride carbonica.

- Per disincentivare gli utenti all’utilizzo delle automobili è stato predisposto un servizio navetta tra i comuni coinvolti.

- Tutti i materiali di comunicazione realizzati in occasione di SoLeXP sono stati stampati su carta ecologica

Riconoscimenti Modifica

La prima edizione di SoLeXP ha ottenuto una lettera di sostegno da parte del Presidente della Repubblica e diversi patrocini quali: il patrocinio del Senato della Repubblica, il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico. Ha inoltre avuto il supporto da parte della Commissione Europea nell'ambito del programma Energy days sulle energie rinnovabili.

La seconda edizione di SoLeXP ha ricevuto: il Premio di Rappresentanza da parte del Presidente della Repubblica, il patrocinio del Senato della Repubblica, il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, il patrocinio da parte della Convenzione sulla diversità biologica dell'ONU in occasione della partecipazione al programma 2010 anno internazionale della biodiversità e il supporto da parte dell'Unione Europea nell'ambito del programma di lotta contro la povertà e l'esclusione sociale.

La terza edizione di SoLeXP ha ricevuto: il Premio di Rappresentanza da parte del Presidente della Repubblica, il patrocinio del Senato della Repubblica, il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il patrocinio dell'Università degli Studi di Palermo, il patrocinio del Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto per l'Ambiente Marino e Costiero di Capo Granitola (CNR - IAMC) e il patrocinio del Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di genetica vegetale (CNR - IGV).

Comitato organizzatore Modifica

Il comitato organizzatore di SoLeXP è CoMeSS - Consorzio Mediterraneo per lo Sviluppo Sostenibile - un organismo senza fini di lucro strutturato come consorzio di imprese che ha come finalità individuare e supportare quelle progettualità che possano rendere economicamente vantaggiosa la tutela dei luoghi nei quali viviamo in difesa della nostra salute e del nostro futuro.

La prima edizione di SoLeXP è stata realizzata inoltre in collaborazione con Sisifo - ComunicAZIONE StratETICA.

I cooperation partner Modifica

SoLeXP è costruita attraverso una fitta rete di partenariati, si tratta di aziende, associazioni, collettivi; che a vario modo hanno partecipato alle attività sostenendole o in molti casi sviluppandole direttamente nel corso della manifestazione stessa.

Sono stati Cooperation Partner della prima edizione di SoLeXP: Addiopizzo, Libero Futuro, ANAB, Slow Food, Confindustria Palermo Sezione Turismo e Sezione Servizi alle Imprese, Consorzio Arca, So.Svi.Ma, Buonaeconomia, Terra Futura, Ypsigrock Festival, Asp Onlus, Parco Avventura Madonie, Folkalab, Lulu, Photonature, Confcommercio, Persoperperso, AutoEuropa, Fondazione culturale Responsabilità Etica, PRINT&GO, Integrys Wireless networks, WWF, F.lli Fiasconaro, Hostaria Nangalarruni, Desideri Enogastronomici.

Sono stati Cooperation Partner della seconda edizione di SoLeXP: Addiopizzo, Terra Futura, C.R.E.S.M., Libero Futuro, ConTATTO, OMNIA Consulting, ALI, Buonaeconomia, Co2balance.it, T.R.Energia, Erkta, Medielettra, MGM, Stila Energy, Seedelio, Serio ristorante pizzeria Duomo Cefalù, Consorzio Ulisse.

Sono stati Cooperation Partner della terza edizione di SoLeXP: Abbazia Sant'Anastasia, Benanti, Planeta, Settesoli, Tenuta dei Fossi, Cantine Primavera, Bonivini I.C.ONE, Cantine Trapanesi Riunite, Titone, Solmielato, Saladino, Azienda Cammarata, Sebastiano Drago, Fish&Co..

Partecipanti all'edizione 2009 Modifica

La prima edizione ha avuto luogo in Sicilia, a Castelbuono, sul Parco delle Madonie nel luglio 2009.

Hanno partecipato alla prima edizione di SoLeXP nella qualità di relatori: Avv. Pierfrancesco Rizza Presidente WWF Sicilia; Ing. Angelo Palmieri Responsabile Energia WWF Sicilia; Arch. Lorenzo Bonomo funzionario A.R.P.A. Sicilia; Dott.ssa Marilena Castiglia Presidente di WWF Madonie; Benedetto Biundo Presidente CONSèRTA; Lorenzo Palumbo di WWF Madonie; Ing. Francesco Cappello Responsabile Centro di Consulenza Energetica ENEA della Sicilia; Arch. Maria Luisa Conti del Dipartimento di Design dell’Università degli Studi di Palermo; Carmen Girmernia della Bottega di Athena di Pachino; Andrea Di Stefano Direttore Responsabile di Valori - rivista promossa da Banca Etica; Ing. Michele Marino Presidente Perso per Perso; Fabio Lega Segretario di Bio GAS Caltanissetta; Ivanhoe Lo Bello Presidente di Confindustria Sicilia; Daniele Marannano di Addiopizzo; Enrico Colajanni Presidente di Libero Futuro; Ugo Biggeri Presidente Fondazione Culturale Responsabilità Etica Onlus; Giovanni Callea Coordinatore SoLeXP; Giuseppe Lanzi Amministratore Delegato di Sisifo - ComunicAZIONE StratETICA; Navarra Editore; Giuseppe Norata Presidente Ecologia e Ambiente S.p.A.; Dott. Alberto Pulizzi Dirigente ARRA; Dott.ssa Anna Maria Abita Responsabile U.O. Suolo e Rifiuti del Dipartimento provinciale di Palermo ARPA Sicilia; Prof. Maurizio Cutrona Coordinatore didattico progetto "Impariamo a riciclare”; Dott. Ugo Piazza A.U. Piazza Group S.r.l. Comunicazione Pubblica Istituzionale; Dott.ssa Livia Di Franco funzionario Responsabile dell’Ufficio Rifiuti Urbani ed Assimilabili della Provincia Regionale di Palermo; Ing. Domenico Michelon Dirigente tecnico Ecologia e Ambiente S.p.A.; Ing. Domenico Quagliana Dirigente tecnico Ecologia e Ambiente S.p.A.; Ing. Vincenzo Mantia Responsabile tecnico Ecologia e Ambiente S.p.A.; Armido Marana Amministratore Delegato Ecozema; Giuseppe Taglia Responsabile Rete Regionale Consorzi di Tutela; Salvino Barbagallo Presidente Associazione Produttori "Ciliegia dell'Etna" D.O.P; Mirella Tamburello Presidente Consorzio Monreale D.O.C.; Gianni Antonio Malgioglio Sindaco di Ramacca e Presidente Unione dei Comuni Corone degli Erei; Francesco Vescera Responsabile Azienda Parisi Panificatori; Giosuè Catania Presidente Associazione Produttori Olivicoli D.O.P. Monte Etna; Dott. Alberto Forte della Cantina Antica Tindari; Francesco Guccione Produttore di Vino Biodinamico; Nunzio Bastone Presidente del Consorzio di Tutela del Melone Purceddu di Alcamo; Corrado Bellia Presidente del Consorzio di Tutela della Mandorla di Avola; Valerio Onorato Produttore di manna; Gaetano Caramanno Sindaco Piana degli Albanesi; Salvatore Martorana Direttore del Consorzio Olio D.O.P. Val di Mazara; Marilù Monte Responsabile Produttori Presidio Slow Food Susina Bianca di Monreale; Tommaso Rizzo Presidente Consorzio Pane nero di Castelvetrano Presidio Slow Food; Giovanni Pompeo Sindaco di Castelvetrano; Dott.ssa Ilaria Cinquemani dell'Azienda Sikelia; Dott. Luigi Montalbano della Cantina Val di Bella; Dott. Carlo Bargione Vicepresidente Ordine Agronomi; Dott. Di fiore; Dott. La Mantia; Dott.ssa Gabriella Dardanoni; Dott. Massimo Russo Assessore Regionale della Sanità; Dott. Giuseppe Vinci Dirigente medico di dietologia Segretario ADI Sicilia; Guido Monastra giornalista sportivo; Mario Cicero Sindaco di Castelbuono; Angelo Aliquò commissario straordinario Ente Parco delle Madonie; Giovanni Avanti Presidente della Provincia regionale di Palermo.

Partecipanti all'edizione 2010 Modifica

La seconda edizione ha avuto luogo in Sicilia, a Cefalù nel luglio 2010.

Hanno partecipato alla seconda edizione di SoLeXP come relatori: Dott. Carlos Gonzàles pediatra presso l'ospedale Sant Joan de Déu di Barcellona, Fondatore e Presidente dell'Associazione catalana per l'Allattamento Materno; Marco Benedetti Amministratore Delegato di W.I.P.; Prof. Giuseppe Canzone Direttore Unità Operativa Ginecologia e Ostetricia di Termini Imerese e Rappresentante Società Italiana Ginecologia e Ostetricia nel Comitato Multisensoriale Nazionale sull'allattamento materno del Ministero della Salute; Grazia De Fiore autrice di Portare i bambini, contatto continuo come e perché, co. autrice di Svezzamento allattamento e Fondatrice dell'associazione ConTATTO; Dott.ssa Iwona Kazmierska pediatra, IBCLC, responsabile della Banca del Latte Umano Donato Ospedale Buccheri La Ferla di Palermo; Dott.ssa Chiara Pozzi Perteghella Farmacia Amica Allattamento Materno di Bassano del Grappa; Stefania Testa Leche League Italia; Andrea Nino Caputo Commissario del Comune di Vallelunga Pratameno; Maurizio Carta Assessore al Centro Storico del Comune di Palermo; Nicolò Costa Professore Associato di Sociologia del Turismo e Sviluppo Locale presso l’Università di Roma Tor Vergata; Alessandro LaGrassa Presidente Cresm; Tonino Perna Professore Ordinario di Sociologia Economica presso l’Università degli Studi di Messina; Piero Alongi Assessore alla Legalità Provincia Regionale di Palermo; Magda Culotta Sindaco del Comune di Pollina; Luciano Maria D’Angelo Assessore all’Igiene, alle Politiche Ambientali e alla Sostenibilità del Comune di S. Cristina Gela; Massimo Diano Sindaco del Comune di Santa Cristina Gela; Gaetano Giunta Presidente Fondazione Comunità; Lucio Guarino Direttore Consorzio Sviluppo e Legalità; Vittorio Madia Amministratore Unico Erkta Srl; Massimo Russo Assessore Regionale alla Sanità; Francesco Galanzino Amministratore Delegato di Entsorga SpA; Giuseppe Lanzi Amministratore Unico di Sisifo Italia e Presidente di AssoSCAI; Ottavio Navarra - Navarra Editore; Giorgio Schultze Amministratore La Esco del Sole Srl; Tony Siino Blogger fondatore e coordinatore di Rosalio; Marco Benedetti Amministratore Delegato di W.I.P.; Dario Bonaldo Direttore Commerciale Seedelio; Enrico Colajanni Associazione Antiracket Libero Futuro; Giovanna Di Girolamo Responsabile F.R.I.D.A. Servizi per il non profit; Marcello Di Vita Amministratore di Buonaeconomia Opera Sas; Davide Ganci Presidente Consorzio Ulisse; Marco Morganti Amministratore Delegato Banca Prossima; Marco Ratto di MGM Eco Energy Development; Giuseppe Rogato di Pivviccì; Pietro Agen Presidente Camera di Commercio di Catania; Prof. Pietro Di Marco Ematologo e co. fondatore di Natura Express Srl; Paolo Guamaccia Rete Rifiuti Zero; Pippo Privitera Presidente Regionale Slow Food; Giovanni Ruvolo Rete Gas Sicilia; Salvatore Cacciola Coordinatore Rete Fattorie Sociali; Nicola Clemenza Consorzio di Tutela Valli Belicine; Domenica Di Baudo Sindaco del Comune di Valledolmo; Umberto Di Maggio Presidente Associazione Libera; Daniele Marannano Addiopizzo; Giovanni Avanti Presidente Provincia Regionale di Palermo; Salvino Barbagallo Presidente Consorzio di Tutela della Ciliegia dell’Etna; Antonio Barone Direttore Rotta dei Fenici; Paolo Bonaiuto Sindaco del Comune di Pachino; Carlo Borgomeo Presidente Fondazione per il Sud; Salvatore Camilleri Presidente Consorzio Metropoli Est; Vincenzo Camilleri Coordinatore Piano Strategico Valle dei Templi e Coordinatore PISU e PIST Comprensorio Territoriale n.8; Giampiero Cappellino Assistenza Tecnica Distretto Territoriale della Sicilia Occidentale; Massimo Carrubba Sindaco del Comune di Augusta; Maurizio Carta Assessore al Centro Storico del Comune di Palermo; Giuseppe Cassarà Presidente CORETUR; Andrea Ceccio Direttore Generale Peloritani SpA.

Hanno inoltre preso parte all'evento in qualità di relatori: Tony Cellura Presidente Consorzio turistico-culturale Ville Liberty di Licata; Girolamo Consiglio Sindaco del Comune di Terrasini; Giorgio Contino Presidente ANGLAT sessione territoriale di Palermo; Massimo Diano Sindaco del Comune di Santa Cristina Gela; Sebastiano Di Mauro Coordinatore GAL Natiblei; Marcello Di Vita Amministratore di Buonaeconomia Opera Sas; Nicola Farruggio Presidente Federalberghi; Vincenzo Fazio Presidente Strada del Vino Erice DOC; Nicolò Ferrara Sindaco del Comune di Calatafimi Segesta; Claudia Fiaschi Presidente CGM; Alessandro Ficile Presidente SOSVIMA; Davide Ganci Presidente Consorzio Ulisse; Michele Germanà Presidente Agenzia per il Mediterraneo; Fabrizio Giacalone Responsabile WWF Italia settore turismo; Lucio Guarino Direttore Consorzio Sviluppo e Legalità; Giuseppe Guercio Sindaco del Comune di Cefalù; Salvatore Imburgia Assessorato Regionale Turismo; Alessandro La Grassa Presidente CRESM; Rocco Lima Progettista GAL Elimos; Giada Lupo Presidente sezioni Alberghi e Turismo di Confindustria Trapani; Giuseppe Mannino Presidente Consorzio Tutela dei Vini dell'Etna; Marcello Messeri Presidente GAL Terre Normanne; Rossana Messina membro del direttivo AITR - Associazione Italiana Turismo Responsabile; Angelo Miccichè Presidente Consorzio Holydays; Marco Morganti Amministratore Delegato Banca Prossima; Giuseppe Nicosia Sindaco Comune di Vittoria; Gioacchino Pappalardo Responsabile di Piano GAL Terre dell'Etna e dell' Alcantara; Vito Patanella Assessore al Turismo del Comune di Cefalù; Gaetano Pendolino Consorzio Turistico Valle dei Templi; Toti Piscopo Direttore Travelnostop; Mario Puglisi Presidente GAL Peloritani; Salvino Roccapalumba Dirigente del Dipartimento Pesca dell’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari; Giuseppe Sanfilippo Progettistica Distretto Turistico Palermo - Costa Normanna; Luciano Schembari Sindaco del Comune di Santa Croce Camerina; Giuseppe Sessa Direttore Strada del Vino Val di Noto; Carmelo Spilateri Sindaco del Comune di Riposto; Giuseppe Sulsenti Sindaco del Comune di Pozzallo; Antonio Terrasi Presidente Turismo Verde Sicilia della CIA; Emanuele Tornatore Assessore al Turismo del Comune di Bagheria; Filippo Valenziano Presidente Cooperativa Nettuno; Francesca Vannini Addiopizzo Travel; Fabrizio Viola Dirigente IX Servizio - Economia e Servizi Rurali - Coordinatore progetto Le vie dei formaggi dei Monti Sicani.

Partecipanti all'edizione 2011 Modifica

La terza edizione ha avuto luogo in Sicilia, a Palermo nel dicembre 2011.

Hanno partecipato alla terza edizione di SoLeXP nella qualità di relatori: Sandro Drago Ricercatore e Amministratore BioNat Italia; Francesco Carimi Direttore dell’Istituto di Genetica Vegetale IGV del CNR, UOS di Palermo; Paolo Censi Docente Associato di Geochimica presso l’Università degli Studi di Palermo; Daniele Oliva Dirigente tecnico dell’IRVV – Istituto Regionale della Vite e del Vino; Paola Quatrini Docente presso il Dipartimento di Biologia Cellulare e dello Sviluppo presso l’Università degli Studi di Palermo; Mariarosaria Di Pierro Ricercatrice e Amministratore BioSensorNat; Domenico Pignone Direttore del Dipartimento Agroalimentare del CNR – Centro Nazionale delle Ricerche - di Roma; Giuseppe Benanti Proprietario e Amministratore unico azienda vinicola Benanti; Patricia Toth Enologa presso l’azienda vitivinicola Planeta; Salvatore Li Petri Direttore Generale cantine Settesoli; Antonio Parrinello Capo Progetti Cantine Trapanesi Riunite CTR; Carmela Di Bella Amministratore Unico Bonivini I.C.ONE S.r.l.; Luigi Saladino Responsabile azienda Vivai Saladino.

Collegamenti esterni Modifica



Template:Portale Imparare Template:Portale Vivere insieme

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.