FANDOM


Mater-Bi è il nome commerciale di un tipo di bioplastica brevettato e commercializzato dalla Novamont.

MATERBI

Il marchio "Mater-Bi"

Vantaggi

  • Viene venduto in granuli ed è lavorabile in modo simile alle altre materie plastiche, anche per quanto riguarda la colorazione e la sterilizzazione.[1]

Cenni storici

La produzione di Mater-Bi ha avuto inizio nel 1990, nello stabilimento della Novamont di Terni, con una produzione iniziale di 4000 tonnellate all'anno, che si è raddoppiata nel 1997 e nel 2001 è arrivata a 16.000 tonnellate all'anno.[3]. È un prodotto che nasce da una ricerca italiana[4]. Le stoviglie in mater-bi sono state scelte per le olimpiadi di Londra 2012[5].


Composizione chimica

Il marchio "Mater-Bi" indica diverse classi di bioplastiche prodotte dalla Novamont[6] a partire da amido di mais, grano e patata.

In genere il Mater-Bi è un materiale formato da una fase cristallina costituita da amilosio a da un agente complessante e una fase amorfa costituita da amilopectina.[7] L'amilosio e l'amilopectina sono i costituenti dell'amido utilizzato come materia prima; l'agente complessante e vari additivi vengono invece aggiunti durante il processo produttivo.

Dal punto di vista morfologico, tali fasi possono disporsi secondo una morfologia "a goccia" o "a lamelle":[7]

  • la struttura "a goccia" è costituita da un nucleo di amilopectina amorfa circondata da molecole di amilosio complessato;[7]
  • la struttura "a lamelle" è costituita da strati formati da amilopectina e agente complessante compatibilizzati con strati di amilosio complessato.[7]

Le diverse classi di Mater-Bi si differenziano a seconda dei seguenti fattori:[7]

  • rapporto tra amilopectina e amilosio nell'amido di partenza;
  • natura chimica degli additivi;
  • natura chimica degli agenti complessanti;
  • condizioni operative mantenute durante il processo produttivo.

Alcuni esempi di Mater-Bi sono il "Mater-Bi YI01U", il "Mater-Bi ZI01U/C" e il "Mater-Bi ZF03U/A". In particolare il Mater-Bi ZIO1U/C dal punto di vista chimico è un amido-poli-ε-caprolattone.[8]

Utilizzi

Il Mater Bi trova applicazioni per esempio nella fabbricazione di cotton fioc biodegradabili, nella produzione di imballaggi, pannolini biodegradabili[9], giocattoli[10], posate,[11] stoviglie e buste di bioplastica, in sostituzione dei tradizionali sacchetti in polietilene. È stato utilizzato, a livello sperimentale, nell'ambito del costume teatrale attraverso la creazione di una tunica in Mater Bi.

Provvedimenti giudiziari

In relazione all'accusa rivolta dalla stessa Novamont nel 2007 ai concorrenti franco-tedeschi della Biotec-Sphère, oltre ai giudizi di tribunali tedeschi e francesi che hanno invalidato alcuni brevetti, ritenendoli sprovvisti dei requisiti di brevettabilità, ora anche il Tribunale di Torino ha, in primo grado, dato ragione alla Biotec-Sphère[12]

Note

  1. Mater-Bi, caratteristiche.
  2. Barsby, op. cit., p. 189
  3. Bastioli, op. cit., p. 210
  4. Minimoimpatto :: Vendita on-line di articoli ecologici
  5. Olimpiadi 2012:: scelte le stoviglie in bioplastiche
  6. Platt, op. cit.
  7. 7,0 7,1 7,2 7,3 7,4 Scott, op. cit., p. 149
  8. Chiellini, op. cit., p. 323
  9. Pannolini Ecologici Mini 3/5 Kg :: Vendita on-line di articoli ecologici
  10. Happy mais marmotta :: Vendita on-line di articoli ecologici
  11. Moscardino, Giulio Iacchetti e Matteo Ragni per Pandora Design (2000)
  12. http://edizioni.lastampa.it/novara/articolo/lstp/13966/ La Stampa del 3 agosto 2012

Bibliografia

Voci correlate

Collegamenti esterni

Fonti



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale