FANDOM


Mario Tozzi.jpg

Mario Tozzi al Blogfest 2010 di Riva del Garda.

Mario Tozzi (Roma 13 dicembre 1959) è un ambientalista, un geologo, un divulgatore scientifico, un giornalista, e un saggista italiano, noto anche come autore e personaggio televisivo. Si dichiara anche un vegetariano convinto.

Biografia

Laureatosi in Geologia, con 110/110 e lode[1], all'Università La Sapienza, poi dottore di ricerca e ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche, si occupa dal 1996 anche di televisione, prima come esperto di Geo & Geo e altre trasmissioni, passando nel 2003 a Che tempo che fa. Oltre a essere primo ricercatore Consiglio Nazionale delle Ricerche, è responsabile per la divulgazione della Federazione Italiana Scienze della Terra. Dal 20 novembre 2006 presiede l'Ente Parco nazionale Arcipelago Toscano[2].

È vegetariano per ragioni etiche ed ambientaliste.[3]

Autore e conduttore televisivo

Dal 1997 ha condotto Gaia - Il pianeta che vive, e dal 2007, l'evoluzione del suddetto programma, Terzo pianeta. Tozzi è anche autore e consulente scientifico di entrambi i programmi. Collabora inoltre con la romana Radio-Radio, quale esperto, rispondendo alle telefonate dei radioascoltatori e con la trasmissione di Rai 1, di cui è a volte ospite, Domenica In - L'Arena. Dal febbraio 2011 conduce il programma radiofonico Tellus su Radio 2 che tratta le tematiche ambientali a lui care.

Risulta co-autore di alcuni articoli scientifici, anche su riviste internazionali, e di libri su diversi argomenti. Ha la rubrica fissa sull'ambiente Un pianeta da difendere sulla rivista dei soci Coop Italia. A partire dal 26 aprile 2009, conduce insieme al Trio Medusa la trasmissione di divulgazione scientifica La Gaia Scienza su LA7.

Riconoscimenti

  • Premio Capo d'Orlando (2002)
  • Premio letterario scientifico Castello di Lerici (2004)

L'asteroide 11328 Mariotozzi è stato così battezzato in suo onore[4].

Bibliografia

  • Mario Tozzi, La dinamica della terra, 1997
  • Mario Tozzi, Annus horribilis, 1998
  • Mario Tozzi, Gaia. Viaggio nel cuore d'Italia, 2004
  • Mario Tozzi, Catastrofi. Dal terremoto di Lisbona allo tsunami del sudest asiatico: 250 anni di lotta tra l'uomo e la natura, 2005
  • Mario Tozzi, Cinzia Bonci, Alessandro Minelli, I tre regni, 2006
  • Mario Tozzi, L'Italia a secco. La fine del petrolio e la nuova era dell'energia naturale, 2006
  • Mario Tozzi, Cinzia Bonci, Le magie della natura, 2007
  • Mario Tozzi, Italia segreta. Viaggio nel sottosuolo da Torino a Palermo, 2008
  • Mario Tozzi, Il grande libro della terra, 2008
  • Mario Tozzi, Viaggio in Italia. 100 + 9 emozioni da provare almeno una volta. Prima che finisca il mondo, 2009
  • Mario Tozzi, Nel nome del parco. Un anno sull'arcipelago, 2010

Note

  1. Note biografiche sul sito della Rai
  2. Su nomina del Ministro dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare Alfonso Pecoraro Scanio Decreto DEC/DPN/2049 del 20.11.2006
  3. Mario Tozzi sul consumo di carne e i problemi derivanti dall'allevamento industriale
  4. 11328 Mariotozzi (1995 UL)

Voci correlate

Altri progetti

« Io sono vegetariano per queste ragioni ambientali, per quelle di salute e in parte anche per quelle di carattere etico. Forse non è necessario che tutti diventiamo vegetariani, però forse potrebbe essere una buona cosa per l'ambiente, per la terra, per il pianeta, se tutti consumassimo un po' meno carne: ci sarebbe meno desertificazione, meno deforestazione, ci sarebbe forse una vita un po' più sana e non saremmo costretti, quasi obbligati, a fare diete senza senso quando invece potremmo nutrirci meglio e con maggior rispetto armonico per il resto dei viventi »
(Mario Tozzi)

Collegamenti esterni



Imparare Portale Imparare: accedi alle voci di Verdiana-Wikia che trattano di Imparare

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale