Fandom

Verdiana Wiki

Greeters Italia

643pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

I Greeters (traducibile in italiano come: "coloro che accolgono benevolmente") sono dei volontari che guidano i turisti gratuitamente per un autentico incontro e scambio culturale con i residenti durante una Vacanza.

Essi mostrano e parlano in un modo insolito, originale e personale della loro città del loro vicinato, con orgogliosi e passione. Si tratta di una forma di " turismo partecipativo". La rete internazionale di persone che ti accolgono ( sulla rete o GGN) riunisce le associazioni creati in sedici paesi sul modello dell'associazione Big Apple Greeter di New York, fondata nel 1990.

La Storia Modifica

La prima associazione di greeters, Big Apple Greeter, è stata fondata a New York nel 1992. come associazione senza fini di lucro, l'associazione niuyorchese viene finanziata grazie a donazioni sia in denaro che in ben effettuati da alcune imprese. Nel 2010, contava 300 volontari, che hanno ospitato circa 7000 persone anno annue. A Chicago, un programma ospito benevoli è nato nel 2002 e conta circa 200 volontari.

In Francia, i primi programmi di accoglienza appaiono nelle grandi città nel 2000. Nel 2011, sono state 2000 le passeggiate organizzate dall'associazione. Si è avuta una una giornata parigina con più di 300 Greeters.

In Italia il primo gruppo di Greeters è nato a Torino.

Da febbraio 2014 infatti Turin Greeters è membro ufficiale del network internazionale GGN.

Principio e funzionamento Modifica

Lynn Brooks è la fondatrice dell'associazione per Big Apple Greeter per migliorare l'immagine della città di New York verso i turisti. L'associazione, nell'ambito del "turismo partecipativo, propone ai turisti, incontri con autentici abitanti della città che parlano del loro vita, lavoro e dei luoghi non strettamente turistici che frequentano (piccoli locali, parchi, luoghi di ritrovo, musei).

Gli ospiti della rete dei greeters sono pensionati bene organizzati per delle visite del loro quartiere durante il tempo libero. Essi vengono istruiti e addestrati e acquisiscono esperienza nell'accompagnare piccoli gruppi di visitatori nelle zone a fianco dei tradizionali circuiti turistici.

I turisti devono prima registrarsi sul sito. Essi possono fare doni all'associazione (di cui si è al contempo clienti ma anche fornitori di sevizio, ma gli "hotes" non accettano alcuna mancia alla fine della visita.

L'associazione spesso è finanziata dal comune o dalla provincia. Ad esempio questo avviene per L'Aia, nei Paesi bassi, grazie alla volontà dell'assessore al turismo della città. Anche l'associazione di Parigi è finanziata dal comune di Parigi.

La Rete Internazionale dei GreetersModifica

Le associazioni ospitanti sono uniti dalla rete internazionale di greeters (Global Greeters Network o GGN), comprende filiali in quindici città, tra queste Melbourne, Toronto e Buenos Aires, attualmente in otto paesi differenti. Le GGN con nuove città per stabilire il proprio programma. Esso riunisce i vari membri ogni anno in conferenza per discutere i problemi comuni.

Certe iniziative simili, come il programma Downtown Ambassador della California a Santa Monica, impiega dei greeters pagati e non fanno parte dei GGN.

Collegamenti esterni Modifica

Fonti Modifica



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale