FANDOM


Nuvola apps important
Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo: non costituiscono e non provengono né da prescrizione né da consiglio medico. Verdiana-Wikia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.

La dieta alcalina, è una dieta messa a punto da Robert Young (in inglese) , che si basa sul consumo di alimenti che quando metabolizzati, lascino residui alcalini. Secondo la teoria di Young l'alimentazione alcalina dovrebbe proteggere dai tumori.

D'altra parte i tumori consumano moltissimo glucosio e glicogeno (perché quando le cellule diventano meta-plasiche e ana-plasiche perdono la glicolisi aerobia), e si ha soltanto la glicolisi anaerobia, molto inefficiente nell'utilizzo del glucosio e che produce come residuo prevalentemente acido lattico, che forma un micro ambiente locale relativamente acido che probabilmente facilita la crescita dei tumori. Secondo alcuni autori, come il medico Tullio Simoncini, esiste una simbiosi tra la candida albicans e i tumori, che si intrecciano e mutuamente si difendono.

Prevede il consumo principalmente di vegetali crudi, alcuni tipi di frutta, alcuni tipi di semi, primi fra tutti le mandorle. Vengono evitati invece tutti quei cibi che una volta digeriti danno residui metabolici acidi, tra cui lo zucchero, tutti i tipi di carne, i dolci, il caffè e le bibite gassate.

Non esistono prove scientifiche dell'efficacia di tale dieta[1].

TeoriaModifica

La teoria dietro la dieta alcalina si basa sull'equilibrio del nostro pH corporeo, che deve rimanere leggermente alcalino (7.4), di conseguenza i cibi e le bevande che consumiamo devono riflettere questo pH. I composti che contengono calcio, ferro, magnesio, zinco, rame, sono i principali componenti delle ceneri, essendo incombustibili. Secondo Young, il catabolismo brucia gli alimenti in maniera simile, e quindi egli classifica i cibi come alcalini, acidi o neutri a seconda del pH creato dalla soluzione in acqua delle loro ceneri.

Riscontri e criticheModifica

Secondo uno studio, "incrementare il contenuto alcalino della dieta con bicarbonato di potassio riduce in maniera significativa i marcatori nelle urine del N-telopeptide e del calcio (entrambi P=0.001); dato che frutta e verdura sono metabolizzati in carbonati, una dieta mirata può avere effetti simili." [2] Da notare che lo studio promuove un maggior consumo di frutta e verdura, non l'eliminazione completa degli altri alimenti.

Secondo altri ricercatori, le basi teoriche su cui si fonda la dieta non sono plausibili medicalmente, e sostengono che non ci siano evidenze scientifiche che tali diete siano benefiche.[3]

NoteModifica

  1. Stephanie Vangsness.Alkaline Diets and Cancer: Fact or Fiction?. Intelihealth, 2006.05.03. URL consultato il 2009.06.10.
  2. Dawson-Hughes B., Harris S. S., Palermo N.J.,Castaneda-Sceppa C., Rasmussen H.M., Dallal G.E. (Jan 2009). [/cgi/content/abstract/jc.2008-1662v1 Treatment with potassium bicarbonate lowers calcium excretion and bone resorption in older men and women.]. the Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism 94 (1): 96-102.
  3. Stephanie Vangsness.Alkaline Diets and Cancer: Fact or Fiction?. Intelihealth, 2006.05.03. URL consultato il 2009.06.10..

Collegamenti esterniModifica

Fonti Modifica



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.