FANDOM


Il termine Comunicagame è il risultato dell’unione tra le parole comunicazione e game (gioco). Si tratta di un gioco che può essere utilizzato come strumento di marketing per raccontare o promuovere un evento, illustrare un prodotto, narrare una storia, educare e informare.

Descrizione Modifica

Comunicagame è uno strumento ludico per la comunicazione e il marketing.

Un proverbio cinese recita:

« Se ascolto dimentico,
se vedo ricordo,
se faccio capisco,
se gioco imparo. »

Sposando questa filosofia, un po' come l'Advergame e altri generi pubblicitari che si avvalgono di meccanismi ludici, i Comunicagame fanno dell’interattività e della ripetibilità i loro punti di forza.

Comunicagame non è un vero e proprio format di gioco, in quanto il prodotto viene ogni volta creato ad hoc per contenuto, finalità, veste grafica, materiali e soluzioni di realizzo. Si presenta quindi come uno strumento che può essere impiegato in molti settori, con scopi diversi.

Gli obiettivi di marketing per cui vengono utilizzati sono primariamente:

  • Promuovere o lanciare brand e prodotti
  • Ricordo della marca/del prodotto (l’interazione dell’utente con il gioco fissa nella sua memoria la User Experience)
  • Creare associazioni di marca, comunicare vision e mission dell’azienda (l’interazione consente all'utente di associare alla marca i valori di cui il Comunicagame è portatore)
  • Differenziazione della comunicazione di brand/prodotto rispetto alla concorrenza
  • Sviluppare e qualificare la brand awareness
  • Aumentare l’efficacia delle azioni svolte su altri canali di comunicazione

Le origini Modifica

Secondo la storiografia ufficiale il primo utilizzo del gioco da tavolo a scopo pubblicitario lo troviamo nel 1889, anno in cui la ditta olandese produttrice di cacao Van Houten pubblica un tabellone con un percorso di 63 caselle, ispirato al Gioco dell'oca, su cui appaiono il nome della ditta, uno slogan pubblicitario e alcune immagini raffiguranti dei bambini intenti a gustare il prodotto. Nel 1919, in Italia, è invece la crema da calzature “Lion Noir” a sviluppare un prototipo di Comunicagame, sempre sul modello del gioco dell’oca, sfruttando il tema ciclistico per associare ai suoi prodotti un’immagine di vincente popolarità. Tra le altre aziende che hanno utilizzato giochi cartacei per scopi di marketing durante lo scorso secolo esistono anche la Coca-Cola Company canadese, la ditta tedesca di calzature Globin, la Philips, la Shell. Tutti questi antenati del Comunicagame, che con esso hanno in comune facilità di apprendimento e svolgimento del gioco, si basano però su meccanismi di gioco aleatori, che non concedono al giocatore di attuare una sua strategia.

Tipologie di Comunicagame Modifica

Comunicagame per la formazione Modifica

Per la formazione aziendale, lo strumento gioco può essere utilizzato per veicolare contenuti da trasferire a specifici reparti dell’azienda, favorire l’aggregazione dei dipendenti, educare e informare la forza lavoro.

È il caso di un Comunicagame realizzato per la Banca della Svizzera Italiana in occasione dell’acquisizione della Banca del Gottardo. Il gioco, realizzato nel 2008, mirava a raccontare le attività della Banca in ambito finanziario ma anche in relazione alle attività culturali, artistiche e sportive da essa promosse ed è stato distribuito ai dipendenti di entrambe le banche.

Una case nazionale è stata quella della Bridgestone Italia nell'educare il rivenditore attraverso un approccio al training innovativo. Il progetto consiste nel aver creato un Comunicagame che educhi il rivenditore in maniera interattiva, piacevole ma al contempo completa di tecnicismi. Lo strumento utilizzato per il training della campagna invernale 2012 di Bridgestone si è basato nella realizzazione di un APP installata in un tablet brandizzato Bridgestone e montato all’interno di un’elegante expo da banco in metacrilato prodotto ad hoc per l’occasione. Il piano di comunicazione è stato concluso con l’addestramento di 50 hostess/promoter che si sono recate presso i PDV di tutta Italia (isole comprese) per presentare il prodotto e vivere la formazione assieme al rivenditore. Il prodotto è stato da Bridgestone omaggiato al dealer che lo terrà sul front desk del PDV ad utilizzo dell’end-user, il Comunicagame in oggetto prevede infatti un menu con la declinazione del gioco meno tecnica, più adatta al consumer, contenente informazioni e buone norme sulla sicurezza ed il controllo dello pneumatico.

Per il Gruppo A2A S.p.A. è stato ideato e realizzato un Comunicagame per educare il cittadino ad un corretto smaltimento del rifiuto. Il progetto consiste nel aver creato un edugame per il Web che farà conoscere dove è corretto collocare il rifiuto, educare alla corretta separazione dei rifiuti scomponibili e a familiarizzare con la ricicleria e i rifiuti ad essa correlati. La durata media del gioco è di 15 minuti. Nel 2013 sono state presentate le relative APP dell'edugame per i mercati iOS e Android.

Comunicagame per il marketing aziendale Modifica

Per pubblicizzare un prodotto/servizio, utilizzato come strumento alternativo accanto alle tradizionali azioni di marketing.

Il Comunicagame "Full Immersion" è servito per dare inizio ad una serie di giochi da tavolo che consentano al visitatore di portarsi a casa un’esperienza museale e approfondire ludicamente ciò che si è visitato. In questo caso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci ha scelto di approfondire e promuovere la visita museale attraverso la riproduzione del trasferimento del sottomarino Enrico Toti da Augusta a Milano, presentando le difficoltà e gli imprevisti accorsi durante l”operazione. 150 domande inducono a nuove conoscenze sia sul sottomarino Enrico Toti che sulla storia del sommergibilismo italiano, nonché ad alcune informazioni di carattere generale riguardanti il museo. Gioco informativo, con caratteristiche di marketing pubblicitario. Il gioco è in vendita presso la libreria del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

È il caso di un Comunicagame realizzato per R.Pierre Digital S.p.A., azienda operante nel settore del riciclo dell’hardware per la connessione ad internet. Il gioco ha l’obiettivo di comunicare il servizio offerto facendo leva sull’idea di valore del recupero e viene dato ai potenziali clienti di R.Pierre Digital S.p.A. durante il loro primo incontro con l’azienda.

oppure il caso di un Comunicagame realizzato per aumentare engagement attorno l'evento del SAS Forum Italia, che vede nell'edizione del 2012 un successo senza precedenti per numero di partecipanti. Il Comunicagame di SAS fornisce informazioni tecniche e generiche in chiave marketing aziendale, nonché per i neofiti del settore svela quanto l’analisi dei dati sia fondamentale nel management societario per decidere prima e meglio. Il gioco è stato promosso attraverso i social network del cliente e con e-mail dedicate al “save the date”, nonché sul sito del SAS Forum Italia.

oppure è il caso di un Comunicagame realizzato nel 2012 per la più grande azienda produttrice di cibi senza glutine, la Dr. Schär AG / SPA L'obiettivo è d'informare le nuove generazioni riguardo ai cibi con e senza glutine. Il progetto consiste nel aver creato un Comunicagame che educhi il giocatore a scegliere i prodotti corretti per la sua dieta senza glutine; quelli naturali e quelli marchiati Schaer, leader mondiale nella produzione di cibi per celiaci. È necessario anche stare attenti ed evitare i cibi con glutine e/o a rischio.

Comunicagame per la comunicazione sociale Modifica

Per comunicare contenuti di rilevanza sociale.

È il caso, ad esempio, di Infoenergia. Il gioco, realizzato nel 2010 e nel 2011 per la Provincia di Milano e distribuito nelle scuole elementari di oltre 60 comuni, è un progetto di comunicazione energetica-ambientale mirato a educare i bambini sulla gestione delle energie, informando contemporaneamente i genitori riguardo alle tecnologie di risparmio energetico in uso.

oppure il caso di un Comunicagame realizzato per R.Pierre Digital S.p.A., azienda operante nel settore del riciclo dell’hardware per la connessione ad internet. Il gioco ha l’obiettivo di comunicare il servizio offerto facendo leva sull’idea di valore del recupero e viene dato ai potenziali clienti di R.Pierre Digital S.p.A. durante il loro primo incontro con l’azienda.

Comunicagame didattico Modifica

Per un uso didattico, sfruttando il gioco per comunicare il coretto utilizzo di un prodotto o servizio o per educare a determinati comportamenti. È il caso del Comunicagame di LifeScan (gruppo Johnson & Johnson), destinato ai bambini diabetici per promuovere l’uso di un glucometro. Il gioco è stato realizzato nel 2008 e distribuito nei campi scuola, con l’intento di educare alla gestione della malattia in modo divertente e di conferire autostima ai bambini mostrandogli come possano vivere la quotidianità al pari dei loro compagni.

Oppure nel caso del Comunicagame di Infoenergia, giunto alla seconda edizione che riguarda l'anno scolastico 2011-2012. Il Comunicagame di Infoenergia è un gioco ambientale in chiave “edutainment” e social communication. Il progetto di educazione ambientale è rivolto alle scuole primarie che, in modo semplice e divertente, introduce i ragazzi nel mondo del risparmio energetico e delle energie rinnovabili. Il gioco è stato distribuito ai bambini delle quarte e quinte elementari in oltre 60 comuni della provincia di Milano.

Comunicagame per gli eventi Modifica

Utilizzato per promuovere o celebrare eventi istituzionali o aziendali, ricorrenze, si può distribuire ai partecipanti all’evento insieme o in alternativa ad altri tipi di gadget (penna, matite, magliette ecc.).

È il caso di un Comunicagame realizzato per aumentare engagement attorno l'evento del SAS Forum Italia, che vede nell'edizione del 2012 un successo senza precedenti per numero di partecipanti. Il Comunicagame di SAS fornisce informazioni tecniche e generiche in chiave marketing aziendale, nonché per i neofiti del settore svela quanto l’analisi dei dati sia fondamentale nel management societario per decidere prima e meglio. Il gioco è stato promosso attraverso i social network del cliente e con e-mail dedicate al “save the date”, nonché sul sito del SAS Forum Italia.

oppure di un Comunicagame realizzato in occasione del 30º anniversario del Meeting di Rimini che ripercorre la storia della manifestazione, con domande e sfide sugli avvenimenti e i protagonisti delle edizioni passate.

Comunicagame pubblicitario Modifica

Un po’ come nel caso del Comunicagame per il marketing aziendale di prodotto, il gioco può essere utilizzato anche per promuovere una marca.

È il caso del gioco realizzato nel 2009 per la scuola di nuoto DDS in collaborazione con Speedo. Pur avendo anche la finalità di fidelizzare la clientela della piscina, si tratta di un Comunicagame con il quale viene pubblicizzato il marchio Speedo attraverso l’apposizione del logo sulle attrezzature sportive raffigurate.

Bibliografia Modifica

Voci correlate Modifica

Collegamenti esterni Modifica

Fonti Modifica



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale