Fandom

Verdiana Wiki

Carlo Perego

638pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
CarloPeregoCRENC.jpg

Carlo Perego

Carlo Perego (Carnate, 4 settembre 1954) è un inventore e dirigente d'azienda italiano, direttore del Centro Ricerche per le Energie non convenzionali - Istituto Eni Donegani e senior vice president di Eni SpA.

BiografiaModifica

Nel 1978 si laurea in Chimica Industriale presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università degli Studi di Milano, e frequenta un corso di specializzazione in R&D Management presso la Scuola di Direzione Aziendale dell'Università Bocconi (1987-1988).

Nel 1980 inizia la sua attività professionale nel Centro Ricerche Montedison SpA di Bollate (Milano), nel gruppo di ricerca dedicato allo sviluppo di processi chimici, dove diviene team leader dell'unità specialistica di reattoristica. Dal 1988 al 1989 è responsabile degli impianti pilota presso Sigma Prodotti Chimici (oggi 3V Sigma[1]); dal 1990 al 2006 è group leader dell'unità di ricerca di Catalisi Eterogenea di EniRicerche SpA e poi manager del Centro Ricerche per i processi catalitici di EniTecnologie SpA; dal 2007 ad oggi è direttore [2] del Centro Ricerche per le Energie non convenzionali - Istituto Eni Donegani.

Intervistato da Giovanni Bignami e Alessandra Viola per Wired ("Fratello sole e sorella Chimica"[3], Wired n. 17, luglio 2010) a proposito della Direttiva Europea che fissa nel 10% la quantità di Biocarburanti biocombustibili nei carburanti da autotrazione per il 2020, affermava " I rifiuti sono una risorsa chiave". "In Italia si raccolgono quasi 3 milioni di tonnellate di umido all'anno, e la previsione è di arrivare presto a 12. Abbastanza per produrre almeno 1,2 milioni di tonnellate di biofuel e avere quasi risolto il problema". Infatti in Italia per quella data serviranno circa 2 milioni di tonnellate di gasolio di origine biologica. Il procedimento allo studio presso l' Istituto Eni Donegani permette infatti di trasformare la frazione organica dei rifiuti urbani depuratori in un "bio-greggio"."Il procedimento inoltre funziona benissimo con scarti agricoli e agroalimentari, e persino con i fanghi dei depuratori urbani".

Perego è membro della American Institution of Chemical Engineers [4] ) e della Società Chimica Italiana [5], dove ha ricoperto diverse cariche sociali. Nel 1997 viene eletto nel Consiglio Direttivo della Divisione di Chimica Industriale; tesoriere del Gruppo Interdivisionale di Catalisi dal 1997 al 2000; nel novembre 2000 viene eletto presidente della Divisione di Chimica Industriale per il triennio 2001-2003 [6]. Membro della Catalysis Commission della International Zeolite Association [7].

Perego è iscritto all'Albo Professionale, Ordine dei Chimici della Lombardia [8].

E' referee di diverse riviste scientifiche tra cui Applied Catalysis[9], Microporous and Mesoporous Materials[10]; Industrial and Engineering Chemistry Research[11] e Journal of Catalysis[12].

Produzione ScientificaModifica

Carlo Perego è titolare di 53 brevetti industriali; ha pubblicato 85 contributi su riviste scientifiche internazionali; ha partecipato a numerose conferenze scientifiche come invited lecturer[13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20].

L'ultima fra le onorificenze ricevute è la Medaglia D'Oro Giacomo Levi[21] conseguita nel settembre 2011. Il riconoscimento è stato conferito dalla Società Chimica Italiana [22] a Carlo Perego per essersi distinto per l'attività svolta nel campo della Chimica Industriale.

SuccessioneModifica

Template:Box successione

Template:Box successione

NoteModifica

  1. http://www.3v.com/index.htm
  2. http://mag.wired.it/rivista/storie/fratello-sole-e-sorella-chimica.html
  3. http://mag.wired.it/rivista/storie/fratello-sole-e-sorella-chimica.html
  4. http://www.aiche.org/index.aspx
  5. http://www.soc.chim.it/
  6. http://www.chimind.it/modules.php?name=News&file=article&sid=14
  7. http://www.iza-online.org/catalysis
  8. http://www.chimicilombardia.it/
  9. http://www.journals.elsevier.com/applied-catalysis-a-general/
  10. http://www.journals.elsevier.com/microporous-and-mesoporous-materials/
  11. http://pubs.acs.org/journal/iecred
  12. http://www.journals.elsevier.com/journal-of-catalysis/
  13. http://www.eam.uni-erlangen.de/news/news-eintrag/article/german-zeolite-conference-an-ideas-exchange-for-research-and-industry/
  14. http://www.chemistryviews.org/details/event/1049399/Catbior_2011_-_1st_International_Congress_on_Catalysis_for_Biorefineries.html
  15. http://www.catalisidichep.unige.it/ABC-6.htm
  16. http://www.feza2011.com/index.php/speakers
  17. http://www.certh.gr/dat/B2E4A1EA/file.pdf
  18. http://www.jh-inst.cas.cz/~zeolite2010
  19. http://idecat.cpe.fr/2010/programme_b.htm
  20. http://www.jh-inst.cas.cz/~cz-it/second.pdf
  21. http://www.sci2011.unisalento.it/index.php?option=com_docman&task=doc_download&gid=15&Itemid=36
  22. http://www.chimind.it/modules.php?name=News&file=article&sid=12

CollegamentiModifica



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale