Fandom

Verdiana Wiki

Autostrada a idrogeno

643pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Per autostrada ad idrogeno si intende un'autostrada od altra arteria stradale munita di una rete di distributori di idrogeno sufficiente a permettere il transito agli autoveicoli alimentati ad idrogeno.

Le autovetture ad idrogeno possono essere realizzate in molteplici modi, usando le pile a combustibile o dei motori a combustione interna modificati, e non hanno alcuna emissione inquinante. La produzione di idrogeno viceversa può essere inquinante se l'elemento viene prodotto utilizzando energia elettrica non ricavata da fonti energetiche alternative.

I problemi che ostacolano un decollo dell'economia dell'idrogeno sono la produzione (per produrre idrogeno solitamente si inquina molto più che usando il combustibile fossile, a causa dei rendimenti), lo stoccaggio e la distribuzione (maneggiare l'idrogeno è molto pericoloso).

Uno sviluppo strettamente legato è l'implementazione del trasporto urbano con autobus ad idrogeno, che si avvantaggia della maggiore strutturazione tipica di un servizio pubblico.

Stazioni ad idrogenoModifica

20px Per approfondire, vedi Stazione di rifornimento di idrogeno.

Una stazione ad idrogeno è una stazione dedicata alla distribuzione ed eventualmente alla produzione localizzata di idrogeno per autotrasporto. La funzione di stazione di rifornimento viene spesso affiancata alla funzione di impianto di produzione a causa della difficoltà di trasporto e stoccaggio per l'idrogeno, che rendono preferibile la produzione distribuita.

ImplementazioniModifica

Ad inizio secolo, l'offerta di stazioni di rifornimento si è ampliata a livello mondiale, ma è ancora allo stadio embrionale. La sostituzione della esistente rete di distribuzione a benzina e gasolio nei soli USA costerebbe 500 miliardi di dollari.[1]

Europa
  • L'Islanda ha cominciato ad operare alcune stazioni nel 2003 nell'ambito di un programma organico per l'implenetazione di una economia ad idrogeno.[2]
  • Nel 2009 è stata inaugurata l'autostrada ad idrogeno Oslo - Stavanger in Norvegia. Il tratto percorribile è lungo 580 km ed è dotato di 12 stazioni di rifornimento.[3]
  • Il primo esempio in Italia sarà l'Autostrada A22, la cui realizzazione è partita nel settembre 2009 con la posa della prima pietra dell'impianto pilota di produzione e distribuzione di idrogeno a Bolzano Sud.[5] I principali promotori dell'iniziativa sono il presidente della provincia di Bolzano Luis Durnwalder e l'ex presidente di Autostrada del Brennero SpA Silvano Grisenti, l'attuale è Paolo Duiella. L'idrogeno necessario sarà prodotto in situ in un'area dell'A22 a Bolzano Sud e distribuito inizialmente nel parcheggio attiguo all'area. Nelle dichiarazioni dei promotori l'idrogeno sarà prodotto da fonti rinnovabili.[6]
America
Asia
  • Il Giappone ha un certo numero di stazioni gestite dallo Japan Hydrogen & Fuel Cell Demonstration Project (JHFC)[9] allo scopo di collaudare diverse tecnologie di produzione.

Voci correlate Modifica

NoteModifica

  1. Joseph Romm, The Hype about Hydrogen, Fact and Fiction in the Race to Save the Climate, New York, Island Press, 2004. ISBN 1-55963-703-X Chapter 5
  2. [/tech/news/techinnovations/2003-04-25-hydro-station_x.htm Hydrogen-filling station opens ... in Iceland], USA Today, April 25 2003. URL consultato in data 21 maggio 2007.
  3. http://motori.corriere.it/varie/09_maggio_12/autostrada_idrogeno_norvegia-001_bbedff66-3f03-11de-914a-00144f02aabc.shtml
  4. [/energy/res/fp6_projects/doc/hydrogen/deliverables/summary.pdf CUTE Dtailed Summary of Achievemnts 2000 - 2006], EU, 2006. URL consultato in data 22 settembre 2007.
  5. [/it/Area-Tecnica/Sviluppo-sostenibile/Idrogeno/ Realizzazione del primo impianto pilota a Bolzano Sud]. Autostrada del Brennero SpA/Brennerautobahn AG. URL consultato in data 17 ottobre 2011.
  6. Il presidente della provincia di Bolzano Luis Durnwalder ha dichiarato: "Il carburante sarà ricavato da fonti di energia rinnovabili, compiendo un passo avanti significativo nel contenimento del consumo di energia dal fossile. Assieme all'Autobrennero e ad altri partner la Provincia ha già avviato una specifica società, l'Istituto per Tecnologie Innovative (Iit), cui sarà affidato il compito della produzione e della distribuzione dell'idrogeno. "Il centro di produzione sarà costruito in un'area dell'A22 a Bolzano Sud, il primo impianto di distribuzione sul grande parcheggio adiacente" (La Repubblica, 26 settembre 2007).
  7. Motavalli, Jim, Breaking Gridlock: Moving Towards Transportation That Works, San Francisco, Sierra Club Books, 2001, p. 145. ISBN 1-57805-039-1
  8. [/code/navigate.asp?Id=229 Powertech Station]. British Columbia's Hydrogen Highway Web site. URL consultato in data 30 luglio 2006.
  9. JHFC

Collegamenti esterniModifica

Fonti Modifica



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale